Coordinamento Contadino Piemontese
… per un'agricoltura contadina, ecologica e solidale
Comunicato Stampa CCP
Categories: General

Comunicato Stampa Coordinamento Contadino Piemontese

Martedì 16 settembre una delegazione del Coordinamento Contadino Piemontese si è recata nella sede del Consiglio Regionale del Piemonte per incontrare il neo assessore all’agricoltura Giorgio Ferrero. È stata questa l’occasione per valutare insieme come portare a compimento l’approvazione della proposta di legge regionale n. 293 “Disposizioni per la lavorazione, trasformazione e vendita di limitati quantitativi di prodotti agricoli nell’ambito della filiera corta e produzione locale” [http://www.assorurale.it/files/pdl_lavor_trasf_vendita_prodotti_agr.pdf] presentata nella scorsa legislatura in data 13 settembre 2012 e assegnata alla III Commissione in sede referente il 19 settembre 2012, ma mai discussa per le note vicende che hanno portato allo scioglimento del Consiglio Regionale del Piemonte. Obiettivo di questa proposta di legge è rendere la vita dei piccoli agricoltori più semplice, permettendo loro di trasformare direttamente i prodotti della loro attività senza doversi impegnare in investimenti insostenibili.

L’assessore si è impegnato in prima persona a fare avanzare il più rapidamente possibile l’iter di discussione della proposta di legge cercando di coinvolgere altri consiglieri che la possano appoggiare.

Altro tema affrontato con l’assessore è stato lo sviluppo di iniziative riguardanti l’Anno Internazionale per l’Agricoltura Famigliare (AIAF) indetto dalle Nazioni Unite per il 2014.

A questo proposito ricordiamo che è attivo il Comitato Italiano della società civile per AIAF 2014, al quale aderiscono le nostre Associazioni.

In Italia il Comitato per AIAF proseguirà la sua azione anche nel 2015 intervenendo quindi sulle tematiche di Expo per ribadire l’importanza dell’agricoltura familiare nelle produzioni agricole per la sovranità alimentare e la creazione di alimenti per “Nutrire il pianeta”.

L’incontro, a cui ha partecipato anche il dott. Gianfranco Latino della direzione agricoltura settore colture agrarie dell’Assessorato, ha permesso all’assessore di informare sull’iter del Piano di Sviluppo Rurale (PSR), secondo pilastro della PAC, che negli ultimi anni ha inciso sempre meno sul sostegno dell’agricoltura contadina proprio per la richiesta di investimenti troppo gravosi per le aziende agricole o di condizioni per potervi accedere impossibili: il Piano è stato inviato a Bruxelles per le verifiche e osservazioni di rito.

L’incontro si è svolto in un clima di comprensione reciproca, che ci fa ben sperare per queste nostre iniziative, soprattutto per quanto riguarda l’approvazione e la discussione della proposta di legge regionale.

Torino 22/09/2014

Per Contatti: Fabrizio Garbarino 3471564605

Alessandra Turco 3476427170

Roberto Schellino 3351741213

Leave a Reply